Abarth 500 al Salone di Francoforte

Scritto da on Ago 30, 2011 | 2 Commenti

Abarth presenterà al Salone di Francoforte due versioni della 500. La Cabrio Italia e la 695 Competizione.

Assieme a questi due modelli, verrà lanciato anche il nuovo slogan internazionale “Abarth, a world of performance since 1949”. Il successo di Abarth ha consentito di vendere, dal 2008, circa 36.000 vetture e 9.000 kit di elaborazione ufficiali.

L’Abarth 500 Cabrio Italia propone l’esclusiva colorazione Blu Abu Dhabi con capote nera e vetri posteriori oscurati, loghi cromati con effetto satinato e propulsore 1,4 TJet 160 Cv e 230 Nm di coppia con trasmissione manuale 5 rapporti, capace di toccare i 100 km/h in 7,4 secondi con un consumo medio di 6,5 l/100 km. La vettura è dotata dell’impianto frenante della versione EsseEsse con pinze anteriori a 4 pistoncini verniciate in giallo, fari allo Xeno, sedili sportivi Sabelt alleggeriti con rivestimento in cuoio e con schienale in fibra di carbonio, pedaliera e pomello cambio in vetro alluminizzato Alutex, navigatore Abarth Blue&Me MAP con funzione Telemetria, calotte specchio in tinta magnesio e cerchi da 17″ diamantati. La 500 Cabrio Italia sarà prodotta in 150 esemplari per festeggiare l’Unità d’Italia.

L’Abarth 695 Competizione, deriva direttamente dal modello che ha dato vita al campionato monomarca in pista, la 500 Assetto Corse. Proposta nella sola versione 2 posti, presenta l’esclusiva tinta Grigio Competizione Opaco, utilizzata anche per verniciare il roll bar interno. I sedili Corsa By Sabelt sono rivestiti in pelle nera con inserti in Alcantara di colore rosso e guscio in fibra di carbonio, mentre il volante con cuciture tricolore è dotato di paddles del cambio Abarth Competizione 5 rapporti elettro attuato con modalità Street e Pista.

Nuova anche la strumentazione realizzata da Jaeger, mentre sulla plancia spicca il navigatore Abarth Blue&Me MAP con funzione Telemetria. A livello tecnico, la 695 Competizione offre il propulsore 1.4 TJet in una versione da “oltre 180 Cv”, abbinato al nuovo impianto frenante Brembo con dischi anteriori scomponibili da 305 mm ed assetto specifico. L’impianto di scarico è quello dual mode Record Monza, che esalta la rumorosità oltre i 3.000 giri.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: autoblog.it

2 commenti

  1. MGracer ha detto:

    La 695 competizione è bellissima !!!!!!

  2. gianni ha detto:

    mi auguro che abbia un prezzo…proporzionato.

Lascia un commento