Abarth 500 nei Rally?

Scritto da on Set 25, 2009 | 2 Commenti

In occasione del 51° Rally di Sanremo Abarth ha presentato la 500 R3T che nel 2010 darà vita a un trofeo promozionale: dopo i due organizzati in pista, l’italiano e l’europeo con l’Abarth 500 Assetto Corse, lo Scorpione porta il cinquino anche nel mondo dei rally.

abarth_calendarioPer Abarth, chiaramente, si tratta di un vecchio amore: come dimenticare il Campionato Autobianchi A112 Abarth, risalente al 1977? O i successivi trofei Fiat Uno, Uno Turbo, Cinquecento, Seicento, Punto Kit e Super 1600? In ogni caso, bando ai ricordi e torniamo al presente: l’Abarth 500 da rally sarà omologata in Gruppo R3T, categoria che prevede motori con cilindrata fino a 1.6 litri dotati di turbocompressore.

La categoria R3 rappresenta un buon compromesso tra costi e prestazioni: l’ideale per i piloti privati che vogliono mettersi in evidenza con una vera automobile da corsa, capace di prestazioni di livello assoluto. Il propulsore dell’Abarth 500 è il 1.4 derivato dalla serie con turbocompressore Garrett GT 1446 a geometria fissa, in grado di erogare 180 CV a 5500 giri. Il cambio è un sequenziale sei rapporti a innesti frontali, con differenziale autobloccante a lamelle, frizione doppio disco e semiassi specifici.

Gli ammortizzatori, completamente regolabili, hanno molla coassiale e ghiera per variare l’altezza da terra, nonché piastrine specifiche per la regolazione degli angoli di incidenza e del camber. I cerchi da asfalto sono degli OZ 7″x17″ che “calzano” pneumatici 19/62-17. I quattro dischi dell’impianto frenante sono realizzati da Brembo. Gli anteriori sono ventilati e hanno caliper a 4 pistoncini. Non mancano ripartitore e regolatore di frenata. Il freno a mano è ad azionamento idraulico.

L’Abarth 500 R3T è dotata di un roll-bar specifico saldato alla scocca, dei dispositivi di sicurezza e dei sedili omologati FIA con cinture di sicurezza a sei punti di ancoraggio. Il peso è quello minimo imposto dal regolamento di questa categoria: 1080 kg a secco. Il regolamento e il calendario del trofeo verrà diffuso da Abarth nelle prossime settimane.

2 commenti

  1. bicio ha detto:

    Voglio la fanaliera

  2. claudio ha detto:

    Stavo per vendere il mio “Abarthino” deluso dalla mancata omologazione…..ed invece!!!!!!!!!!

    GRANDI!!!!!

Lascia un commento