Abarth firma il suo primo Powershore

Scritto da on Lug 27, 2009 | Lascia un commento

Abarth, marchio sportivo italiano da tutti conosciuto per la famosissima Fiat 500 Abarth, che col suo cofano motore semiaperto e il suo rombo scatenava i sogni della gioventù dell’epoca,  fa oggi il suo ingresso nella nautica sportiva firmando, con il proprio stile e le tipiche superlative prestazioni che la contraddistinguono, il suo primo “Powershore”.
Soggetto delle trasformazione è stato stavolta l’accattivante Sacs Strider 12S che è stato rinominato in Powershore Abarth SP (Sport Prototipo), un maxi rib ispirato al mondo delle competizioni.
Spinto da tre fuoribordo Yamaha V8 da 350 cavalli di potenza, preparati appositamente per questa esclusiva versione, il mezzo possiede accelerazione e velocità da brivido, per regalare sull’acqua emozioni paragonabili a quelle di un’auto o di una moto da corsa.
Christian Grande, l’autore del progetto originale “Strider 12S”, ha elaborato la nuova aggressiva versione in collaborazione con il Centro Stile FGA.
Alle grafiche speciali si uniscono elementi di puro stile racing che impreziosiscono il “Powershore” in tutte le sue parti, dalla coperta agli interni, dai sedili di pilotaggio alle valigerie, dai comandi alla plancia.
L’elaborazione Abarth incontra ancora una volta la potenza e l’affidabilità dei motori Yamaha, come già era accaduto con la concept bike Yamaha FZ1 Abarth Assetto Corse.
Il “Powershore Abarth SP” è espressione di lusso ed esclusività, ma anche di prestazioni e potenza, da godere in tutta sicurezza e con la massima facilità grazie alla stabilità e al galleggiamento dei tubolari.

Per le caratteristiche tecniche vi rimandiamo sul sito del costruttore:
Sacs s.r.l. – Via Edison 5 – 20080 Zibido S. Giacomo (MI) – tel. 02/90005100 fax 02/90003850 – www.sacsmarine.itinfo@sacsmarine.it

Fonte: webdelux.net

Lascia un commento