Abarth Grande Punto S 2000 del Team D’Ambra Prima con Basso nel Rally di Bulgaria

Scritto da on Lug 20, 2009 | 1 Commento

Trionfo per l’Abarth Grande Punto S 2000 del Team D’Ambra nel rally di Bulgaria. Una gara purtroppo funestata dall’incidente costata la vita a Flavio Guglielmini.

Mario D’Ambra e tutto il Team è vicino alla famiglia in questo triste momento e porge le più sentite condoglianze.

A condurre al successo la vettura sono stati ancora Giandomenico Basso e Mitia Dotta che, dopo il Mille Miglia, tornano nuovamente sul gradino più alto del podio in una gara valida per il Campionato europeo. Basso ha iniziato mettendo subito in fila tutti gli avversari ad iniziare da Krum Donchev, Corrado Fontana e Michal Solovov pretendenti alla vittoria ed in corsa per l’europeo. Primo in tutte e sette le speciali disputate prima dell’interruzione della gara alla fine chiude con un vantaggio di circa un minuto e mezzo proprio su Donchev, vincitore della passata edizione.

“Abbiamo guidato sempre al limite delle nostre possibilità, dando sempre tutto” ha dichiarato il pilota soddisfatto della vettura e di questa affermazione.

Per Basso questa è la terza vittoria nel Rally Bulgaria dopo il successo nel 2005 e il 2006 ed è diventato il terzo pilota ad ottenere tre successi in questa gara dopo Antonio Zanini ed Enrico Bertone.

Con questo successo Basso scala la classifica continentale e dopo questa quinta prova passa al comando a pari punti con Solovov e Donchev. Questo successo conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, la competitività dell’Abarth Grande Punto D’Ambra, evoluzione 2009 dotata della trasmissione X Trac, che in questa stagione si è anche aggiudicata il Rally Mille Miglia, con Basso, il Rally Barocco Ibleo con Maurizio Ciffo, il Rally Riviera Ligure con Alessio Pisi e la Ronde del Canavese con Andrea Sala.

Meno fortunata la gara del TRA dell’Abarth Grande Punto di Alessio Pisi che nel Rally di San Martino di Castrozza chiude al sesto posto assoluto e seconda della classe S 2000. Le condizioni meteorologiche hanno condizionato tutta la gara del giovane pilota imperiese che per una scelta sbagliata di gomme ha iniziato con un ventiquattresimo posto. Gara tutta in salita ed all’inseguimento quindi per Pisi e Florean che prova dopo prova hanno migliorato la loro posizione, prima undicesimi, poi ottavi, quindi settimi e proprio nel finale la conquista del sesto posto. Comunque una trasferta positiva in ottica campionato dove, con il secondo posto di classe, Pisi incrementa ulteriormente la propria leadership della classifica della Coppa CSAI S 2000 Trofeo Rally Asfalto, traguardo obiettivo della sua stagione .

FONTE: Comunicato Stampa

1 commento

  1. Madelyn Tanner ha detto:

    Just to let you know that I got a hyperlink to your web page from Themelis Cuiper’s SocialGarden Business cases : socialmedia marketing & socialadvertising – you must be doing a super job as he is pointing towards you!

Lascia un commento