Successo di squadra al Rally del Salento: Abarth e Rossetti in testa al Campionato Italiano

Scritto da on Giu 22, 2010 | Lascia un commento

Ottima prestazione del Team Abarth nel 44° Rally del Salento, terza prova del Campionato Italiano, che ha visto Giandomenico Basso e Mitia Dotta concludere al secondo posto e Luca Rossetti e Matteo Chiarcossi al quarto. Risultati che permettono all’Abarth guadagnare ulteriore vantaggio in testa alla classifica Costruttori e a Rossetti di mantenere il primato in quella Piloti. Nella stessa graduatoria Basso è risalito al terzo posto.

Molto appassionante il finale del Rally del Salento, che ha esaltato le doti velocistiche di Basso e dell’Abarth Grande Punto S2000, molto vicina al successo: il distacco finale con il vincitore è stato infatti appena 3”2.

Rossetti è stato autore di una grande rimonta. Una foratura nella seconda prova speciale della prima tappa lo ha fatto retrocedere al 10° posto. Al termine della prima giornata era 5° e nel finale ha conquistato il quarto posto, prezioso ai fini del punteggio in campionato.

Entrambi i piloti ufficiali hanno finora concluso nei primissimi posti tutte le gare disputate: Rossetti ha vinto sugli sterrati del Rally dell’Adriatico ed è giunto secondo al 1000 Miglia; Basso ha ottenuto il 5° posto al 1000 Miglia (attardato da due forature) e il 3° al Rally dell’Adriatico.

Risultati che confermano la competitività dell’Abarth Grande Punto S2000 sia sui fondi asfaltati sia su quelli sterrati, ben assecondata dagli pneumatici BF Goodrich.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano è il Rally San Marino, in programma dal 2 al 4 luglio, che prevede un tracciato su sterrato.

Classifica Rally del Salento: 1. Kopecky-Stary (Skoda Fabia S2000) in 1 ora 30’30”3 ; 2. Basso-Dotta (Abarth Grande Punto S2000) a 3”2; 3. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000) a 22”8; 4. Rossetti-Chiarcossi (Abarth Grande Punto S2000) a 49”7; 5. Chentre-Pogliano (Peugeot 207 S2000) a 1’19”3; 6. Longhi-Baggio (Peugeot 207 S2000) a 1’20”9; 7. Navarra-Cerrai (Ford Fiesta S2000) a 1’35”7; 8. Perico-Carrara (Peugeot 207 S2000) a 1’59”0.

Classifica Campionato Italiano Rally Piloti: 1. Rossetti (Abarth) 23; 2. Andreucci (Peugeot) 20; 3. Basso (Abarth) 18; 4. Kopecky (Skoda) e Travaglia (Peugeot) 11.

Classifica Campionato Italiano Rally Costruttori: 1. Abarth 41; 2. Peugeot 33; 3. Skoda e Ford 10; 5. Subaru 5.

Torino, 19 giugno 2010.

Lascia un commento